SAN GEMINI

There are no translations available.

Antico insediamento romano e importante castello durante il Medioevo, è conosciuta in tutto il territorio nazionale per la produzione di acque minerali (Sangemini e Fabia) e per il suo importante centro termale. La villa, presso la piazza principale, conserva resti di origine romana. L’ Oratorio Priorale di S. Carlo, nella parete di fondo, sotto un'edicola del 1200, conserva una Madonna fra Angeli, con in primo piano le Sante Caterina d'Alessandria e Lucia. Il Duomo è dedicato al patrono S. Gemine, i suoi resti più antichi risalgono al XII sec., all’interno sono presenti alcuni dipinti del 1600: il Martirio di S. Sebastiano, la Madonna con Bambino e Santo Vescovo e un S. Matteo Evangelista. Nelle immediate vicinanze di San Gemini, assolutamente da visitare la zona archeologica di Carsulae, con gli scavi di un'antica città romana.

 

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione ed eventualmente anche di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Utilizzando i nostri servizi, accetti l'uso dei cookies da parte nostra. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information