ORVIETO

There are no translations available.

Costruita su una imponente rupe di tufo, Orvieto mantiene ancora oggi la struttura assunta intorno al 1200, periodo di maggiore prosperità ed espansione territoriale. Il Duomo (XIII-XVII sec.) è tra le più importanti realizzazioni di architettura italiana, mentre all’interno sono innumerevoli le opere custodite. I principali palazzi d’importanza storica della città sono: Palazzo Comunale (1216-1219), Palazzo del Popolo (XIII sec.) e Palazzo dei Sette (1292), Torre del Moro (XIII sec.),  Palazzo Faina, sede del Museo Archeologico e Civico, Palazzo dei Papi (XIII sec.), sede del Museo Archeologico Nazionale, del Museo dell’Opera del Duomo e del Museo d’Arte Moderna Emilio Greco, infine il Teatro Comunale Luigi Mancinelli (1844). Non mancano le chiese di fondamentale valore artistico come la chiesa di S. Andrea, la chiesa S. Giovenale, la chiesa di S. Francesco. Singolare la visita al Pozzo di San Patrizio, originale capolavoro d’ingegneria (1527-1537) di Antonio da Sangallo il Giovane. Appena fuori dalle mura è da visitare la Necropoli Etrusca del Crocifisso del Tufo, del IV-V sec. a.C. Una grande varietà di ristoranti e osterie offre le imperdibili specialità enogastronomiche e, infine, molte sono le opportunità culturali e le manifestazioni d’importanza internazionale, come l’Umbria Jazz Winter, che si tiene alla fine dell’anno.

 

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione ed eventualmente anche di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Utilizzando i nostri servizi, accetti l'uso dei cookies da parte nostra. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information